duminică, mai 26, 2024
spot_imgspot_img
AcasăCarrieraL'alchimia del successo: Trasformare la visione in realtà con Andreas Fuhrmann

L’alchimia del successo: Trasformare la visione in realtà con Andreas Fuhrmann

In passato, gli alchimisti avevano una dubbia reputazione come ciarlatani o truffatori perché il loro obiettivo sembrava così irrealistico e avevano così poco successo nel raggiungerlo. Ma questa reputazione non è del tutto meritata. Erano mossi dall’idea della trasmutazione. Il processo di trasmutare una sostanza di base, di solito di poco o nessun valore, in una sostanza di grande valore.

Gli alchimisti erano guidati dall’idea che la natura avesse segreti da condividere e che potessero essere rivelati attraverso un’esame attento e sperimentazione. Anche se non hanno mai avuto successo nel trasformare il piombo in oro, hanno fatto scoperte che hanno contribuito a plasmare la chimica moderna. Il loro contributo fa parte della storia della scienza, che è la storia dell’interazione umana con la natura. Le persone coinvolte nello sviluppo personale, inclusa me, sono convinte che le tecniche per identificare il potenziale, combinate con il supporto personalizzato, potrebbero migliorare le capacità individuali.

Andreas Fuhrmann non è alla ricerca di una formula ipotetica che trasformi le persone in ciò che non possono essere. Non sta cercando la cosiddetta „pietra filosofale”. Quello che sta cercando è più la combinazione di vari metodi di test e indagine diretta che gli permettono di riconoscere le capacità delle persone. Andreas cerca nuovi modi per aiutarli a rafforzare le loro risorse. Utilizza domande di coaching per aiutare i suoi clienti a indirizzare le loro capacità in direzioni che migliorino il loro successo nelle aziende per cui lavorano. Domande che potrebbero aiutarli a selezionare nuovi modi di azione, aumentare il loro impatto e creare cornici che consentano l’integrazione di generatori di performance aggiuntivi. Andreas si preoccupa di identificare nuovi metodi per aiutare le persone a relazionarsi meglio tra loro. Tutti questi sforzi sono passi nel suo percorso per diventare un „alchimista” più sofisticato, che trasforma lo stress in calma, gli ingorghi in opportunità o le crisi in nuovi modi di guardare le cose.

C&B: Descrivi la tua attività professionale!
Andreas: Attualmente le mie attività ruotano attorno allo sviluppo delle persone. Ciò significa valutare, selezionare, promuovere, mentorare, fare coaching e formare le giovani generazioni di leader perché diventino ciò che le loro capacità permettono loro di essere.

C&B: Qual è la storia della tua progressione di carriera?
Andreas: Dopo alcuni anni nella gestione generale, la posizione mi ha chiarito che era importante creare cornici di qualità per sostenere le persone nell’apprendere come insegnare, formare, fornire supporto e gestire le persone sotto la loro supervisione.

C&B: Quali erano i tuoi sogni da bambino/adolescente e quali sono ora?
Andreas: Trovare modi per generare opportunità per guadagnare denaro. Ad esempio, nella mia strada, nella mia città natale, offrivo servizi di pulizia dei tappeti ai vicini. È iniziato prima di Pasqua ed è diventata una consuetudine per i mesi primaverili.

C&B: Quali sono i principi di vita e di lavoro che segui?
Andreas: Meglio pensare per una settimana che lavorare per tutto l’anno. Amo il lavoro di squadra e la vera equità negli affari.

C&B: La pandemia e le crisi economiche hanno influenzato la tua vita professionale?
Andreas: In piccola misura. È diventato evidente dopo le prime settimane che il bisogno umano di appartenenza avrebbe generato una forma completamente diversa del bisogno di interazione nei team, in cui la CURA avrebbe avuto un ruolo molto visibile.

C&B: Puoi condividere situazioni divertenti dalla tua esperienza professionale?
Andreas: Nei colloqui, chiedevo spesso alle persone perché dovessi assumerle. Ho ricevuto molte risposte. La migliore è stata: „Avere me nel tuo team è il modo migliore per te di essere un manager di successo.” Ho chiesto: „Oltre a convalidare la tua arroganza, come la osserverò?” „Perché presterò attenzione anche alle tue aspettative non formulate.

Alla mia domanda ne ho aggiunta un’altra: „Quali sono i tuoi valori?” La sua risposta è stata: „Se mi chiedi dei soldi, non ne ho.

C&B: Hai un potenziale cliente/partner o datore di lavoro di fronte a te. Qual è la frase che li convince?
Andreas: Puoi immaginare che SEMPRE in qualsiasi interazione tra due persone, c’è una possibilità in cui entrambi si alzeranno dalle loro sedie e ammetteranno che è stato un incontro prezioso e equo? Allora, ne facciamo uno così.

C&B: Quali consigli hai per i principianti o per coloro che sono indecisi?
Andreas: Siediti, pensa e inizia a scrivere un elenco di tutte le tue risorse, abilità e capacità che i tuoi genitori hanno espresso a parole e ti hanno incoraggiato per esse. Pensa a come ti sei relazionato con gli amici d’infanzia e a cosa gli amici ti hanno apprezzato. Pensa ai lavori che hai provato anche per breve tempo e a cosa hai imparato da essi, e se hai incontrato modelli umani che ammiravi e perché li ammiravi. Pensa alle persone che ammiri e perché le ammiri. I soldi, l’aspetto e i comportamenti negativi dovrebbero essere gli ultimi nell’elenco. Cosa metti in cima a questi?

C&B: Qual è la tua opinione sulla società e sulla sua evoluzione?
Andreas: La società cerca valori e nuovi modi di lavorare. Il processo è lento, tranne per l’IA. Il cambio generazionale promette un nuovo modo di vedere il lavoro e la vita. Questa intenzione è azione e le azioni sono una promessa di cambiamento. Diamogli un aiuto onesto.

RELATED ARTICLES

LĂSAȚI UN MESAJ

Vă rugăm să introduceți comentariul dvs.!
Introduceți aici numele dvs.

APPREZZATE

Questo sito utilizza i cookie e richiede i tuoi dati personali per migliorare la tua esperienza di navigazione. We are committed to protecting your privacy and ensuring your data is handled in compliance with the General Data Protection Regulation (GDPR).